Apple, iPad Pro, iPad Pro 2021, Apple Silicon, Apple M1

Sembra che Apple sia intenzionata ad avviare la commercializzazione della nuova famiglia di iPad a partire dal prossimo mese. In particolare, la famiglia iPad Pro potrebbe subire un profondo cambiamento hardware che farà felici gli utenti.

Il design generale dei nuovi iPad Pro dovrebbe rimanere invariato. Possiamo quindi aspettarci due versioni del display con la prima diagonale da 11 pollici e la seconda da 12.9 pollici. I cambiamenti radicali avverranno all’interno della scocca e avranno conseguenze dirette sulle performance.

Apple infatti potrebbe inserire il SoC Apple Silicon M1 già visto sulla nuova generazione di MacBook. Questa scelta permetterebbe ai device di godere di un boost prestazionale non indifferente. Al momento non è chiaro se le frequenze di clock resteranno invariate rispetto ai MacBook o ci saranno ottimizzazioni per contenere la velocità e quindi i consumi.

Apple sembra intenzionata a cambiare drasticamente la famiglia iPad Pro

Un altro cambiamento interessante è che gli iPad Pro 2021 avranno nuove porte Thunderbolt ad alta velocità di connessione. Questo permetterà il collegamento dei tablet con device esterni come monitor, hard disk o anche Hub con porte multiple.

Apple ha scelto di adottare lo standard della connettività USB Type-C che garantirà quindi una maggiore flessibilità di utilizzo. Tutti gli accessori USB si potranno collegare ad iPad Pro facilitando così il lavoro agli utenti e ai produttori di accessori.

Ricordiamo che, secondo le indiscrezioni, Apple terrà evento il prossimo 23 marzo. Durante il keynote l’azienda di Cupertino dovrebbe sollevare il sipario proprio sulla nuova famiglia iPad. Oltre alla generazione 2021 si iPad Pro dovrebbe arrivare anche la nuova generazione di iPad Mini. Inoltre, è quasi certo il debutto delle attesissime AirPods di terza generazione.