truffa Intesa Sanpaolo ATMNiente da fare per tutti i correntisti presi di mira dalla nuova truffa dei diamanti. Chi ha deciso di investire tramite i circuiti finanziari delle banche Intesa Sanpaolo, Unicredit e BPM si è ritrovato con il conto in rosso e l’amaro in bocca per un affare sfuggito.

Indirettamente complici del fatto, le istituzioni dovranno rispondere di frode amministrativa facente capo alle indagini attualmente in corso sulle intermediarie Intermarket Diamond Business SPA (Idb) e Diamond Private Investment SPA (Dpi). Gli inquirenti della Guardia di Finanza – con la coordinazione dei PM Grazia Colacicco e Riccardo Targetti – stanno svolgendo gli accertamenti fiscali. Ma è chiaro che si tratta della più grande frode degli ultimi anni.

 

Truffa dei diamanti colpisce i conti correnti Sanpaolo, Unicredit e BPM

Generosa valutazione per i preziosi valutati poi come un nulla di fatto dagli analisti di mercato. Il prezzo dei diamanti pare sia stato volutamente falsato. I preziosi gioielli hanno miracolosamente raddoppiato il loro prezzo attirando a sé un numero sempre maggiori di investitori da tutte le parti. Coinvolti nella vicenda – come peraltro visto anche in TV – ci sono personalità in vista del calibro di Vasco Rossi. Non è il solo. Decine le vittime di un raggiro ben organizzato.

Leggi anche:  Unicredit, BPM e Sanpaolo coinvolte nella truffa sui conti correnti

Tempo fa il programma in TV chiamato Reporti aveva tentato di dissuadere i clienti da un affare troppo losco. Qualcuno ha deciso di uscirne con oneri finanziari di una certa importanza. Costoro sono riusciti nell’intento di recuperare parte del capitale investito. Chi si è gettato a capofitto nell’affare ci ha rimesso tutto il denaro.

Nel frattempo un’altra minaccia incombe anche sugli utenti del gruppo Intesa Sanpaolo, ora alle prese con una truffa che manifesta blocchi ATM per prelievi in contanti e trasferimenti sulle carte.