Lamborghini, Squadra Corse, LMDh, Hypercar

Lamborghini, attraverso la propria Squadra Corse, ha avviato lo sviluppo del primo prototipo LMDh che farà il proprio debutto nel 2024. L’obiettivo è quello di competere, e vincere, nelle competizioni FIA World Endurance Championship nella classe Hypercar. Gli sforzi della casa di Sant’Agata Bolognese inoltre si concentreranno anche nella IMSA WeatherTech Sports Car Championship con la classe GTP.

Sin dal 2015, l’azienda è impegnata nelle competizioni GT e ha conquistato oltre 40 e raggiunto riconoscimenti unici come la vittoria nella classe GTD della leggendaria 24 Ore di Daytona dal 2018 al 2020. Questo risultato ha permesso a Lamborghini di diventare il primo produttore a vincere la competizione tre volte di fila.

Con l’arrivo della vettura classe LMDh, il livello della sfida si alzerà ulteriormente. Queste vettura sarà chiamata a competere ai massimi livelli nelle sfide più dure e iconiche del mondo come la 24 Ore di Le Mans, la 24 Ore di Daytona e la 12 Ore di Sebring.

 

Lamborghini correrà la mitica 24 Ore di Le Mans nella classe LMDh con un prototipo già in fase di sviluppo nella Squadra Corse

Come dichiarato da Stephan Winkelmann, CEO di Lamborghini, “Questo passaggio ai massimi livelli delle corse automobilistiche segna un traguardo importante per la nostra azienda. Ci confronteremo con i migliori, sui terreni di prova più impegnativi. Da un lato, questo darà ancora più visibilità al nostro programma di sport motoristici di successo, ma ci permetterà anche di testare le tecnologie future: i nostri prototipi LMDh diventeranno il nostro laboratorio aperto più sofisticato su quattro ruote”.

La Squadra Corese lavorerà per migliorare ulteriormente la storia e le innovazioni apportate dal brand ai propri prodotti. In particolare, la propulsione ibrida della LMDh permetterà a Lamborghini di concentrasi maggiormente sul trasferimento di tecnologie sulle vetture di serie. L’azienda punta a rendere ibrida tutta la propria gamma di veicoli entro il 2024, guardando con forza alle motorizzazioni elettriche per il futuro.

Il debutto del prototipo LMDh è previsto per il 2024, anno in cui inizierà anche le prime competizioni. Il programma si andrà ad affiancare a quelli già attivi nelle competizioni Super Trofeo e GT3, che rimarranno attivi.

Alessio Amoruso
Economics & Marketing Student, Tech enthusiast, Star Wars Fan and Blogger