Intesa Sanpaolo, BNL e UniCredit: svuotati i conti di tanti utenti, ecco come

Stare molto attenti è ciò che gli utenti hanno bisogno di fare ogni giorno quando si rapportano al mondo del web. Il tutto deve essere amplificato quando rientrano in tali affari anche i conti correnti, soprattutto nel mondo dell’home banking.

Le truffe sono ormai talmente tante che scoprirle risulta difficile anche per le persone più esperte ed avvezze a tale tipo di pratica. Proprio durante gli ultimi giorni un ciclone avrebbe coinvolto tutte le banche, in particolar modo Intesa Sanpaolo che avrebbe registrato tante lamentele. La colpa non è della banca ma dall’ingenuità degli utenti che si sarebbero fatti ingannare da un nuovo messaggio phishing.

 

Intesa Sanpaolo: ecco il messaggio phishing che sta impensierendo gli utenti italiani

Gentile Cliente,
Siamo spiacenti di informarvi che abbiamo deciso di sospendere le vostre operazioni sul nostro sito e sulla vostra carta poichè avete ignorato la precedente richiesta di conferma della vostra identità e di attivazione dei servizi DSP2 che è ormai la norma europea.
Per poter riutilizzare la sua carta si prega di confermare le informazioni rilasciate sul nostro sito al momento della sua registrazione.
La procedura può essere completata cliccando sul link sottostante, che la porterà sul nostro sito nella sezione dedicata alle verifiche.
L’aggiornamento di un giorno obbligatorio.
Ti ringraziamo in anticipo per il tempo che ci dedicherai.
Per iniziare:
  CLICCA QUI  
Le ricordiamo che finché la verifica non viene effettuata, lei non sarà in grado di :
  • Effettuare prelievi al bancomat o su POS.
  • Effettuare ricariche.
  • Effettuare pagamenti online o su POS.
  • Effettuare bonifici bancari .