UnicreditI conti correnti degli utenti di UnicreditBNL Intesa Sanpaolo stanno correndo rischi davvero enormi, ogni giorno sono soggetti ad una possibile truffa con corrispettivo svuotamento e prosciugamento dell’intero denaro contenuto negli stessi.

Il problema è esattamente lo stesso che periodicamente vediamo per le carte ricaricabili PostePay, il phishing colpisce ogni giorno provocando vittime su vittime e portando con sè moltissimo denaro dei contribuenti.

Pochi sanno infatti che le aziende di questo tipo non inviano messaggi di posta elettronica in cui invitano a premere link per modificare password o riattivare gli account, nonostante comunque il mittente sembri essere l’istituto di credito in questione ed il sito sia effettivamente identico all’originale.

 

Intesa Sanpaolo, Unicredit, BNL e il problema del phishing

Per questo motivo è molto importante non cadere nella tentazione di premere il link o di collegarsi al sito, in quanto andreste a tutti gli effetti a consegnare le informazioni tra le mani dei cybercriminali che potrebbero poi letteralmente svuotarvi il conto corrente.

Nel caso in cui vi trovaste in una situazione di questo tipo, l’unica cosa che dovete fare è contattare immediatamente l’azienda e comunicare il tentativo di truffa perpetrato ai vostri danni. Sarà compito dell’istituto di credito diramare un bollettino atto a proteggere tutti gli altri consumatori, diffidandoli dall’accettazione delle suddette email.

Ricordate sempre che nessuno invia messaggi di posta elettronica di questo tipo, ancora meno senza la vostra richiesta effettiva, se avete dubbi aprite il browser e digitate l’indirizzo desiderato direttamente nell’apposita barra per la modifica delle password.