Truffe telefoniche

Nuovi tentativi di truffe si stanno diffondendo nel web e questa volta a cadere nel mirino dei cybercriminali sono i clienti di Unicredit e Intesa SanPaolo. Come ogni anno, purtroppo, l’operato dei malintenzionati sembra crescere nei mesi estivi, approfittandosene dei momenti di relax degli utenti per riuscire a condizionarli e truffarli meglio. Nonostante ciò, la nota positiva in tutta questa brutta storia è che le frodi operate presentano sempre gli stessi tratti comuni e, quindi, sono facilmente riconoscibili.

Truffe Unicredit ed Intesa SanPaolo: ecco come evitare ogni tipo di problema

I tentativi che sono stati lamentati dai clienti, in particolar modo, sono quelli legati alla posta elettronica e quindi al phishing. Per chi non fosse informato, il phishing altro non è che una finta email che copia per filo e per segno quella originale della propria banca, illudendo gli utenti di star ricevendo delle comunicazioni ufficiali.

Il difetto di questi messaggi, però, è l’oggetto trattato: spesso e volentieri sono formulate in merito all’aggiornamento dei dati, ad avvisi relativi a dei blocchi sulla carta o sul conto corrente e così via. Insomma, questa email phishing sono sempre messaggi negativi che cercando di spingere l’utente a cliccare il link contenuto al loro interno per risolvere il problema.

Affinché ogni tipo di problema possa essere evitato, ciò che bisogna fare è molto semplice:

  1. eliminare e bloccare ogni tipo di email sospetta: per capire se questa lo è, leggere subito l’oggetto in comunicazione e il mittente della mail stessa;
  2. non aprire mai i link contenuti all’interno di questi messaggi;
  3. ricordare che le banche , in particolar mondo Unicredit e Intesa SanPaolo, non contattano mai gli utenti per tali motivi via email.