virus android

Una nuova truffa colpisce l’Agenzia delle Entrate e gli utenti che sono stati presi di mira potrebbero mettere in pericolo i propri conti bancari senza neanche accorgersene. Il tutto inizia con un tentativo di phishing e a rendere nota la notizia e la Polizia Postale, la quale è sempre pronta a sventare questi tipi di attacchi.

Agenzia delle Entrate e virus: attenti ai risparmi

Secondo quanto riportato dall’autorità che vigila sul mondo online, una nuova email sta girando sulle caselle postali di diversi italiani. In tali messaggi elettronici l’attenzione viene subito richiamata dall’oggetto: “Notifica in merito a debito”.  Recapitati da email che segnalano “servizi finanziari”, questi tentativi di phishing stanno destando diversi dubbi, ma al loro interno nascondono qualcosa di più grave. Ebbene, se i messaggi si limitano semplicemente ad avvisare gli utenti di un debito e li invitano a consultare l’allegato, quest’ultimo fa molto di più.

Leggi anche:  Conti correnti: il Fisco avvia i controlli su Unicredit, BNL e SanPaolo

È stato scoperto che l’allegato presente in email in realtà cela un virus in grado di infettare il computer degli utenti in modo molto grave. Non è stato definito che tipo di virus sia, ma sappiamo bene che quelli bancari sono molti diffusi. Solitamente vengono “rilasciati” durante periodi di saldi come il black friday, ma in questo caso sono tornati preventivamente. Una volta che un computer o un dispositivo viene infettato da un virus bancario, quest’ultimo può ricavare informazioni, password e dati di accesso di vario tipo, mettendo in pericolo anche i conti correnti dei diversi istituti bancari.

Ovviamente i nostri consigli potrebbero risultare scontati, ma la prima mossa da fare è cestinare questo tipo di email e di tenere sempre aggiornato il proprio antivirus di fiducia.