Samsung, Galaxy S21, Galaxy S21 Ultra, Galaxy S21 Plus, Galaxy S30

Samsung si sta preparando ad avviare la fase di produzione vera e propria della nuova famiglia Galaxy S21. Come già emerso in precedenza, il gigante tech presenterà i nuovi device già a Gennaio, quindi le tempistiche sono coerenti.

In particolare, le nuove indiscrezioni provenienti dalla Corea del Sud indicano che Samsung ha richiesto ai propri fornitori dei nuovi digitalizzatori. Questa componente è quella che permette al device di riconoscere gli input sullo schermo e trasformarli in azioni specifiche. In particolare i “digitizer” ordinati da Samsung sono quelli che permettono il riconoscimento della S Pen.

Per questo motivo è facile supporre che queste componenti serviranno per assemblare i nuovi Galaxy S21 Ultra. Infatti, secondo quando emerso fino ad ora, i nuovi top di gamma di Samsung saranno compatibili con la Stylus fino ad ora prerogativa della linea Galaxy Note.

I Samsung Galaxy S21 Ultra supporteranno la S Pen dei Galaxy Note

Il cambiamento è molto importante e porta a fare alcune considerazioni sul futuro delle linee di device coreani. Privare i Galaxy Note della feature sicuramente più conosciuta e apprezzata potrebbe essere un modo per abbandonare la linea di device. Il loro posto potrebbe essere preso da Galaxy S21 Ultra o da Galaxy Z Fold 3.

Il debutto della nuova generazione del device pieghevole è previsto per il prossimo anno. Ma, secondo le indiscrezioni non sarà solo. Samsung potrebbe lanciare ben cinque smartphone con schermo pieghevole il prossimo anno. Considerando tutti questi device, i tre Galaxy S21 e il debutto della serie Galaxy Note 21, l’offerta di prodotto di Samsung inizia ad essere troppo affollata.