5g-stati-uniti-cina

Dietro la rete di nuova generazione, il 5G, ci sono sicuramente molti dibattiti in corso. Chi è favorevole e chi è contrario. Detto questo, c’è un aspetto che molte volte viene ignorato quanto si parla di questo argomento. Questa rete viene spesso affiancata agli smartphone, ma non è neanche lontanamente il primo obiettivo che chi ci lavora dietro si è prefissato. la nuova rete è tassello fondamentale per lo sviluppo di nuove tecnologia e per la scienza.

Economia, ingegneria, medicina. Sono molte le branche che andrebbero a beneficiare della rete in questione. Per questo motivo è importante che i vari paesi del mondo mettano in piedi un’infrastruttura dedicata. Se si vuole rimanere competitivi a livello globale è necessario e da questo punto di vista gli Stati Uniti sembrano aver dimostrato tutta la loro debolezza, al contrario della Cina.

 

5G e lo sviluppo globale

Secondo un membro della FCC statunitense, gli USA sono rimasti indietro a causa della mancanza di talento. Nel paese non sono presenti molti tecnici esperti del settore e quei pochi presenti potrebbe essere addirittura interessati a emigrare verso altri paesi. Quest’ultimo scenario è sicuramente il peggiore ipotizzato. Gli Stati Uniti nell’ultimo secolo hanno fatto la fortuna attirando i cervelli di tutto il mondo.

In Cina le compagnie del settore, Huawei su tutte, sono avanti sia nel personale tecnico che nella messa in opera di infrastrutture dedicate al 5G. La loro capacità di mettere in piedi quest’ultime, in velocità e con costi ridotti, è la chiave del successo che difficilmente oltre oceano siano in grado di replicare.