Google Wear OS Android P

Quasi con un annuncio a sorpresa, Google ha ufficializzato l’arrivo di una nuovo update denominato “H” per Wear OS. Il sistema operativo destinato agli smartwatch nei prossimi mesi riceverà una serie di nuove feature.

Ovviamente l’azienda di Mountain View è sempre attenta all’autonomia dei device, per questo motivo è stata introdotta una nuova gestione della batteria e del risparmio energetico. Quando il device entra in modalità risparmio energetico, quindi con una percentuale inferiore al 10%, il display mostrerà solo l’ora. Se invece il device non rileva movimenti per oltre 30 minuti, il sistema entrerà in modalità “deep sleep” per non sprecare batteria evitando di attivare risorse di sistema non desiderate.

Per migliorare la gestione delle app e facilitare l’utilizzo, Google ha introdotto il ripristino della sessione precedente per tutte le app lasciate aperte. In questo modo sarà possibile tornare ad utilizzare un app esattamente da dove la si è lasciata. La gestione dello spegnimento è stata ripresa da quanto è possibile vedere su Android. Tenendo premuto il tasto di accensione/spegnimento, comparirà un menù su cui selezionare tra il riavvio e lo spegnimento del device.

Questo update sarà progressivamente rilasciato nel corso dei prossimi mesi. È strana la scelta da parte di Google di utilizzare la lettera “H” per indicare la nuova versione. Almeno pubblicamente, il nome di una release di Wear OS non ha mai riportato come dicitura una lettera.
In ogni caso, non si conoscono ancora gli smartwatch che potranno installare l’aggiornamento. Infatti saranno i vari produttori a dover pubblicare una lista completa o rilasciare direttamente l’update per i propri modelli. Certamente arriveranno maggior informazioni nel corso delle prossime settimane.