google-pixel-3

Google in queste ore ha iniziato a rilasciare un nuovo aggiornamento per i device Pixel. Nonostante il changelog non sia molto lungo, possiamo dire che la nuova feature introdotta è più che interessante. Le caratteristiche principali su cui l’azienda di Mountain View si è concentrata sono i miglioramenti alla sicurezza e alla durata della batteria.

Infatti Google ha deciso di modificare in parte due feature importantissime per l’utilizzo di uno smartphone. Per questo Big G ha deciso di implementare una correlazione tra “Night Mode” e il sistema di risparmio batteria. Dopo il nuovo update, quando si andrà ad attivare manualmente il risparmio batteria, lo smartphone entrerà automaticamente in “Night Mode”.

Qualche settimana fa Google ha sottolineato i vantaggi in termini di risparmio batteria di un tema scuro su un display AMOLED. Questa scelta non fa che confermare la direzione intrapresa dall’azienda per garantire maggiore autonomia ai propri device. Ricordiamo che Pixel 3 XL è dotato di un pannello AMOLED. Questi particolari display sono composti da matrici di diodi ad emissioni attiva che quindi si illuminano singolarmente. Per ottenere il colore nero, i diodi sono semplicemente spenti, non consumando batteria e restituendo un contrasto elevatissimo.

Leggi anche:  Google Assistant, ecco le lingue che saranno supportate a breve

Il nuovo comportamento non è modificabile dall’utente ma è una soluzione intrinseca nel sistema operativo. Infatti sono state effettuate delle prove entrando nelle Opzioni Sviluppatore. Nonostante la “Night Mode” sia stata posizionata come sempre disattivata, all’accensione del risparmio energetico lo smartphone abilitava il tema scuro. Ovviamente disattivando il risparmio energetico, il tema tornerà chiaro come è durante il normale utilizzo.