Google Chrome phishing

Gli ingegneri di Google stanno lavorando sodo per rendere Chrome un browser sicuro per la navigazione. Nel costo delle scorsa settimana è arrivata la notizia che l’azienda di Mountain View ha deciso di stringere ancora la corda intorno alle pubblicità. Questa intenzione viene confermata anche con le nuove politiche di protezione in arrivo sul browser.

Gli utenti Chrome potranno sentirsi ancora più sicuri grazie alla protezione da phishing e truffe. Il browser infatti bloccherà direttamente le pagine per l’attivazione di servizi a pagamento indesiderati. Spesso durante la navigazione, possono apparire pagine web che festeggiano la vittoria di smartphone o di altri interessanti premi. Il premio può essere reclamato semplicemente inserendo i propri dati personali e il numero di telefono.

Nonostante sia chiaro che si tratta di una truffa, alcuni utenti ignari e meno esperti potrebbero cascarci. In questo caso ci si potrebbe ritrovare con abbonamenti attivati a propria insaputa o in casi peggiori con il conto corrente svuotato. Con Chrome 71 questa situazione è destinata a cambiare.

Leggi anche:  Android Pie 9.0: ecco quali smartphone verranno aggiornati

Il browser infatti mostrerà un avvertimento a schermo nel caso il sito non rispetti determinati parametri per una transazione. L’algoritmo si baserà sull’analisi della pagina e sulle risposte fornite agli utenti. Per esempio, se non vengono mostrati facilmente i costi e la struttura del sito è complicata allora quasi certamente c’è qualcosa da nascondere. Una volta che l’avviso apparirà sul display, sarà possibile tornare indietro o continuare comunque sulla pagina selezionata.

Si tratta di una ulteriore protezione della sicurezza da parte di Google, che non può che essere accolta in maniera positiva.