App Store di Apple sconfitto dal Play Store di Google per numero di app scaricate

Il Google Play Store riceve più download nel 2015 rispetto all'App Store di Apple, che rimane però il più pagato dagli utenti. Questi dati provengono da App Annie, una nota società di analisi.

Play Store
Il Google Play Store riceve più download nel 2015 rispetto all’App Store di Apple, che rimane però il più pagato dagli utenti

Secondo alcune statistiche riguardanti il 2015, il Play Store di Google, ha aumentato vertiginosamente il numero di download complessivi rispetto all’anno precedente del 100%. Tuttavia l’App Store di Apple rimane il negozio di app che guadagna di più in assoluto dal punto di vista economico.

Play Store più diffuso ma meno ricco

Queste statistiche, pubblicate dall’autorevole società di analisi App Annie, hanno evidenziato un netto divario fra il negozio di app di Google e lo store di cui Apple è proprietaria. Queste statistiche hanno evidenziato anche le differenti tendenze ed abitudini che esistono fra i possessori di dispositivi iOS e i possessori di dispositivi Android. Mentre i possessori di iPhone e iPad hanno la tendenza a spendere più soldi per l’acquisto di applicazioni, i possessori di device appartenenti all’ecosistema Android non acquistano con così tanta disinvoltura le app presenti sul Google Play Store.

Per quanto riguarda la diffusione di app Android, App Annie ha registrato una crescita esponenziale nel numero di download soprattutto in alcuni Paesi emergenti come ad esempio Messico, Brasile, Turchia, India e Indonesia. Questo non dovrebbe sorprenderci, dato che i device prodotti da Apple (molto costosi) non sono accessibili facilmente a chi vive in contesti difficili dal punto di vista economico.

Una contesa infinita o quasi

Oltre ad evidenziare dei numeri queste statistiche non fanno altro che alimentare ulteriormente l’eterna contesa che ancora esiste fra queste due big della tecnologia mondiale. Chissà se un giorno ci sarà finalmente una tregua fra la mela morsicata e Big G.