Apple, TSMC, A17 Bionic, SoC, Qualcomm,

Il debutto dei nuovi iPhone è accompagnato anche dall’arrivo dei nuovi System-on-Chip realizzati da Apple. Le soluzioni chipset sono pensate per migliorare le prestazioni generali dei device e garantire un’autonomia maggiore rispetto alla generazione precedente.

Stando a quanto dichiarato dalla stessa Apple, con il debutto del SoC A16 Bionic, il brand è riuscito a migliorare del 20% la gestione energetica. Questo significa che a parità di batteria, è possibile allungare la vita del device in maniera considerevole.

Questo incremento sostanziale è atteso anche con il debutto del SoC A17 Bionic il prossimo anno. Il chipset spingerà i device della famiglia iPhone 15 che debutteranno nel 2023 e si preannuncia una chiara evoluzione dell’attuale piattaforma.

 

Apple punterà sull’efficienza energetica per realizzare i SoC A17 Bionic, il chipset che spingerà gli iPhone 15

Apple non sembra intenzionata a stravolgere l’architettura che si conferma solida ed affidabile. Piuttosto, l’azienda di Cupertino interverrà per migliorare alcuni aspetti come la gestione energetica e la durata della batteria.

La produzione del chipset sarà affidata a TSMC, il principale chipmaker al mondo. Stando alle ultime indiscrezioni, l’azienda della mela avrebbe chiesto all’azienda Taiwanese di realizzare un chipset che privilegi l’efficienza energetica.

Apple quindi non sta cercando di incrementare a dismisura la potenza del proprio SoC che è già elevata rispetto alla concorrenza. Piuttosto, si cerca di ottimizzare i consumi per permettere agli utenti di utilizzare lo smartphone più a lungo senza doverlo caricare troppo spesso.

Per raggiungere questi obiettivi, molto probabilmente il SoC A17 Bionic saranno basati su un processo produttivo a 3nm. Si stima che con il passaggio alla nuova tecnologia sarà possibile migliorare del 35% il risparmio energetico rispetto all’utilizzo della tecnologia a 4nm. Gli incrementi saranno anche prestazionali ma, per Apple, l’attenzione è tutta rivolta sull’efficienza energetica.

Articolo precedenteSamsung Galaxy A54, nuove immagini rivelano le colorazioni
Articolo successivoWindTre regala un viaggio alle Maldive per due persone
Alessio Amoruso
Economics & Marketing Student, Tech enthusiast, Star Wars Fan and Blogger