Death Stranding, Sony, Hideo Kojima, film

Sin dalla sua uscita, Death Stranding è stato associato più ad un film che ad un videogioco. L’opera di Hideo Kojima si è distinta per il taglio cinematografico dell’avventura e per l’utilizzo di attori di fama internazionale per i principali ruoli.

Basti pensare che il protagonista Sam Bridges è basato sulle fattezze di Norman Reedus. Al suo fianco hanno recitato anche Mads Mikkelsen, Léa Seydoux, Guillermo del Toro e Margaret Qualley.

Il confine tra gioco e cinema era molto labile esplorando il mondo di gioco o guardando le cutscene. Tuttavia, questo confine sembra destinato a sparire completamente. Infatti, le indiscrezioni provenienti da Variety indicano che sono in corso le trattative per realizzare un film basato su Death Stranding.

 

Hideo Kojima è riuscito a portare Death Stranding sul grande schermo, il gioco pluripremiato diventerà un film

Lo sviluppo sarà affidata alla Kojima Productions in collaborazione con gli Hammerstone Studios di Alex Lebovici. Le due società avranno il compito di sviluppare e produrre la pellicola basata sul titolo del 2019.

Questa occasione si rivelerà estremamente importante per Hideo Kojima in quanto sarà il primo adattamento cinematografico di un suo videogioco. Questo permetterà di introdurre nuovi personaggi ed ampliare la mitologia del gioco.

Come confermato dallo stesso Kojima: “Non potrei essere più felice per questa nuova partnership con Hammerstone Studios. Si tratta di un punto di svolta per il franchise e non vedo l’ora di portare Death Stranding sul grande schermo“.

Ricordiamo che Death Stranding ha venduto più di cinque milioni di copie in tutto il modndo e ha vinto il titolo di miglior regia, miglior colonna sonora e miglior performance per Mads Mikkelsen. In totale le nomination ai 2019 Game Awards sono state nove, a conferma dell’ottimo lavoro svolto da Hideo Kojima e il suo team.

Articolo precedentePosteMobile ha lanciato l’offerta 300% Digital
Articolo successivoDazn: ecco alcune delle nuove offerte dedicate al 2023
Alessio Amoruso
Economics & Marketing Student, Tech enthusiast, Star Wars Fan and Blogger