BMW, BMW iX Flow, E Ink

Durante il Consumer Electronics Show 2022 di Las Vegas, il Gruppo BMW ha svelato al mondo la BMW iX Flow. La vettura si configura come un modello unico in grado di cambiare il colore della carrozzeria alla pressione di un tasto.

Questo modello ha immediatamente acceso l’entusiasmo degli addetti ai lavori, tuttavia l’azienda Bavarese ha deciso di fare un ulteriore salto tecnologico. La divisione Ricerca e Sviluppo del gruppo ha deciso di spingere queste possibilità al limite, interfacciandosi con la Neurotecnologia.

Unendo la tecnologia E Ink con le Neurotecnologie, è stato possibile creare una macchina in grado di cambiare colore attraverso i pensieri. Il risultato è ancora più incredibile se si associa anche i passi avanti fatti con i pannelli E Ink in grado di garantire una transizione istantanea delle colorazioni.

 

BMW iX Flow è una vettura molto particolare che può cambiare completamente il colore della carrozzeria, basta pensarlo!

Per raggiungere questo risultati, i tecnici hanno collegato la BMW iX Flow ad un elettroencefalogramma (EEG). Lo strumento ha rilevato l’attività elettrica del cervello degli operatori, comunicando il tutto alla macchina.

Come confermato da Philipp Heiler: “I pattern di colori della BMW iX Flow reagiste all’attività del cervello e riflette il suo livello di attività. Quando il cervello è a riposto, il cambio dei colori è tranquillo e rimico“.

Per permettere alla BMW iX Flow di cambiare colore, la scocca è laminata con uno speciale film che contiene milioni di capsule colorate. Attraverso segnali elettrici, le capsule possono ruotare mostrando la faccia nera o bianca, permettendo quindi il cambio del colore. Si tratta dello stesso principio adottato dagli e-book reader ma in una scala nettamente più grande che apre nuovi scenari di applicazione della tecnologia E Ink.

Alessio Amoruso
Economics & Marketing Student, Tech enthusiast, Star Wars Fan and Blogger