Proprio come accade con le monete rare, ci sono migliaia e migliaia di collezionisti che ogni giorno cercano di accaparrarsi gli smartphone più rari presenti in circolazione. Ecco quali sono i modelli più ambiti.

Smartphone da collezione: ecco i più rari

Alcuni smartphone possono avere un valore molto alto, anche oltre i 1000 euro. Questo è dovuto alla rarità del prodotto, definito spesso dalle quantità prodotte in serie limitata.

Iniziamo con i modelli più diffusi e quindi più facili da reperire. Parliamo dell’ Ericsson t28, il Nokia 8810 e il 3310. Questi hanno un valore che va dai 40 euro ai 300 euro in base alle loro condizioni estetiche e funzionali.

Smartphone

L’iPhone 2G è ormai un dispositivi obsoleto e superato di casa Apple. Questo modello è però uno dei più cercati tra i collezionisti. Pensate che uno di questi smartphone può valere 300 euro se non funzionante e oltre 1000 euro se funzionante.

Anche il Ericsson t28, il Nokia 8810 e il 3310 è un pezzo estremamente ricercato nell’ambiente. Pensate infatti che ne sono state prodotte solo 300.000 copie in tutto il mondo. Il suo prezzo supera i 1000 euro.

smartphone-cellulare-collezione-nokia-3310

Infine troviamo il Mobira Senato, uno dei primi device prodotti da Nokia nel 1981. Si tratta di un esemplare rarissimo, quasi impossibile da trovare. Anche per lui il prezzo supera i 1000 euro.