Apple, iPhone 12, iPhone 12 Pro, iPhone 11, iPhone

Gli smartphone sono diventati dei device estremamente centrali nella vita di tutti i giorni. Perdere il proprio telefonino diventa una tragedia considerando la quantità di dati memorizzati che possono andare potenzialmente perduti. Inoltre, perdere un device Apple è doppiamente problematico considerando anche il costo dello stesso.

Tuttavia, proprio in seguito ad un utente che ha perso il proprio iPhone è nata una storia molto bella da raccontare. Nei giorni scorsi, un pescatore della Carolina del Sud stava pescando nella zona di Horry County quando ha trovato qualcosa che non era un pesce.

Recuperando l’amo, il pescatore si è trovato davanti da un iPhone. In particolare, il sistema magnetico del MegSafe di Apple ha attirato l’amo che quindi è rimasto bloccato saldamente al device.

 

Un pescatore ha recuperato un device Apple da un lago negli Stati Uniti

Il pescatore ha quindi recuperato del fiume il device e l’ha messo in sicurezza. Nella fase di pulizia, si è accorto che all’interno della custodia del device Apple era presente una fotografia di un uomo e di una donna.

Con molta pazienza, ha cercato di pulire la foto e ripristinarla per poi pubblicarla su Facebook. L’attesa è durata solo pochi minuti e immediatamente la donna presente nella foto si è fatta viva. La donna ha confermato che la foto ritrae lei e il marito e che l’iPhone è stato perso nel lago circa un anno prima durante il Giorno del Ringraziamento.

Il pescatore ha così riconsegnato il device Apple e la foto all’effettiva proprietaria dopo un anno che è stato immerso nell’acqua. Al momento non sappiamo se l’iPhone tornerà mai a funzionare, ma sicuramente se dovesse accadere lo verremo a sapere.