Whatsapp note vocali offline spunte blu

WhatsApp è oramai diventato il grande regno delle note vocali. Sulla piattaforma di messaggistica, sempre più conversazioni o gruppi sono caratterizzate dalla presenza costante dei file audio. In alcune circostanze, complice anche la propensione degli stessi utenti, le note vocali superano in numero anche i messaggi testuali!

 

WhatsApp e note vocali: la possibilità di ascolto senza essere online

Agli sviluppatori questa dinamica e questa evoluzione nel mondo della comunicazione non è sfuggita. Non è un caso se il team di WhatsApp è sempre al lavoro per cercare di fornire soluzioni ancora più avanzate per le note vocali. Una serie di upgrade, in tal senso, si è concentrata proprio sui file audio.

Un cambiamento molto importante delle ultime settimane lo si è avuto, ad esempio, per il sistema delle notifiche. Il team di WhatsApp ha deciso di estendere alle note vocali una funzione già disponibile con i messaggi testuali: la possibilità di visualizzare (o in questo caso riprodurre) un messaggio direttamente dalle notifiche.

Le versioni aggiornati dell’app presentano un nuovo formato di notifica. Alla ricezione del messaggio sullo smartphone, gli utenti vedranno – in caso di nota vocale – un’icona identificativa alla registrazione in entrata. Per riprodurre il file, proprio come sulla bacheca dell’app, basterà premere il Play direttamente sulla notifica. A questo punto, l’audio sarà riprodotto.

Attraverso questo sistema è possibile ascoltare una registrazione in entrata senza per questo essere online o aprire WhatsApp. La novità ad oggi è disponibile su recenti modelli di iPhone iOS ed anche sui sistemi operativi aggiornati Android.