TIKTOK

Il noto collettivo di hacker Anonymous lancia un avviso sul suo account Twitter che non lascia intendere alcun dubbio: “Cancellate TikTok subito: è un malware gestito dal governo cinese per condurre un’operazione di spionaggio di massa“. Il collettivo si rivolge principalmente a chi ce l’ha anche solamente installata sul proprio dispositivo, mettendo letteralmente in guardia tutti riguardo i suoi possibili secondi fini.

Quindi, è stato fatto un attacco vero e proprio a TikTok. Il social, il quale è diventato sempre più importante grazie ai suoi brevi video, durante il lockdown è stata una delle applicazioni più scaricate in assoluto dagli utenti. Ora l’app si trova ad affrontare delle accuse pesanti di Anonymous.

 

 

TikTok: le accuse di Anonymous non suonano del tutto nuove

Questa situazione è però una sorta di deja-vù: a quanto pare uno sviluppatore su Reddit aveva aperto un thread dove diceva di aver oltrepassato le protezioni dell’app cinese e che, studiando rigorosamente il codice, l’app è uno strumento che mira a controllare le masse e che è inoltre in grado di estorcere tutti i dati del dispositivo. App installate, indirizzo IP e informazioni sulla nostra navigazione, andrebbero direttamente nelle mani di TikTok.

Il thread è diventato decisamente popolare e Anonymous non ha fatto altro che rincarare la dose di scetticismo che già c’era intorno a TikTok. A gennaio, il Pentagono aveva bloccato  l’app dagli smartphone governativi e recentemente si è venuti a conoscenza che nella versione beta di iOS 14, TikTok accedeva segretamente agli appunti presenti negli smartphone degli utenti.

Tuttavia, fino ad ora, non ci sono state versioni che confermavano definitivamente queste affermazioni, TikTok al contempo non si è ancora espresso sulla faccenda e questo non fa altro che alimentare i dubbi già esistenti.

Inoltre, recentemente l’app in India è stata definitivamente bandita, ma questo può essere anche per le tensioni che sono presenti al confine con il territorio cinese. Insomma TikTok in questo momento sembra aleggiare nel mistero, anche se comunque il numero di coloro che hanno scaricato l’applicazione sul proprio smartphone è comunque alto. Staremo a vedere in seguito cosa succederà.