Diesel ed elettrico si scontrano ma a vincere è il carburante misterioso

Tantissimi veicoli elettrici sono arrivati sulle strade italiane ma non solo. In tutto il mondo infatti il diesel e il benzina non sono più i motori prediletti da diversi utenti, i quali hanno optato per la soluzione elettrica anche per ridurre le emissioni oltre che i consumi.

Da diverso tempo si vociferava di un netto cambiamento, il quale proprio con le nuove automobili elettriche sembra essere arrivato. Il patto per ridurre le emissioni di CO2 è dunque una cosa comune, dato che tutte le case produttrici di automobili si sono impegnate a rispettarlo. A quanto pare però qualcuno non sarebbe d’accordo sul fatto che sarà l’elettrico a dominare il mondo delle automobili entro pochi anni.

 

Diesel ed elettrico ora tremano: Felix Gress sostiene che l’idrogeno dominerà entro il prossimo 2030, ecco i dettagli

Qualcuno, soprattutto tra i pareri che contano, sosterrebbe che entro il prossimo 2030 a dominare il mondo delle automobili sarà l’idrogeno. Questo particolare carburante dunque annienterà il diesel, il benzina ed anche l’elettrico con non tanta fatica.

A sostenerlo è Felix Gress di Continental AG, il quale ha più volte affermato che questo disegno non si è ancora completato a causa della carenza di distributori di idrogeno sul territorio. Le Fuel Cell necessarie all’espansione dell’idrogeno arriveranno proprio entro il 2030, e proprio per questo non ci sarà più scampo per gli altri competitors.

“Le Fuel Cell sono ancora immature, a partire dal 2030 però potrebbero fare il loro debutto trionfale su vasta scala. Il pubblico potrebbe convertirsi all’idrogeno grazie alla grande autonomia che questa tecnologia offre, sarebbe dunque capace di cambiare sensibilmente il settore dei trasporti su lunga distanza, sia passeggeri che merci.”