huawei-vodafone-backdoor700x400

Il Google I/O 2019 si è appena concluso e durante la conferenza annuale dedicata agli sviluppatori, è arrivata la prima conferma sul futuro di Android. Il sistema operativo di Mountain View arriverà alla decima versione con il nuovo update denominato provvisoriamente Android Q.

Al momento non si conosce a quale dolce sarà associato il nuovo sistema del robottino, ma sappiamo con esattezza quali device Huawei e Honor verranno aggiornati. Infatti, il brand cinese ha pubblicato un elenco iniziale dei dispositivi che potranno contare su una versione beta di Android Q per i primi test.

Il software di prova serve, appunto, a testare le nuove funzionalità introdotte da Google oltre che gli adattamenti apportati da Huawei all’intero sistema. Infatti per l’occasione ci aspettiamo anche il rilascio della nuova interfaccia proprietaria EMUI 10.

Pronti ad aggiornare ad Android Q i vostri top di gamma Huawei?

I device che riceveranno la versione beta e in seguito la versione finale, saranno in totale otto, di cui i primi sei Huawei e gli ultimi due Honor. In particolare i device sono:

  • Mate 20,
  • Mate 20 Pro,
  • Mate 20 X,
  • Mate 20 Porsche Edition,
  • P30,
  • P30 Pro,
  • V20,
  • Magic 2

Ovviamente, prima che la nuova versione di Android riceva il via definitivo ci vorrà del tempo. Sono previste almeno altre tre release beta prima del rilascio della versione completa. Di solito Google pubblica il nuovo sistema del robottino nel terzo quadrimestre dell’anno e pensiamo che anche questa volta sarà così.

Tuttavia, il fatto che Huawei abbia già annunciato i piani per i propri device è un’ottima cosa. Si tratta del primo brand ad ufficializzare l’arrivo di Android Q sui propri dispositivi e di certo gli utenti ne saranno molto contenti.