IPTV: attenzione, gli utenti TIM, Vodafone e Wind rischiano molto secondo Le Iene

Non esiste purtroppo utente che ad oggi non conosca l’IPTV come servizio utile per seguire le varie piattaforme a pagamento in TV. Infatti in Italia il fenomeno sembra ampiamente radicato ormai da tempo e questo avrebbe portato le grandi aziende a perdere svariati milioni di euro.

Infatti molte di queste avrebbero avviato delle task force, tirando in ballo anche gli organi statali, per provare ad eliminare il servizio. Ovviamente non è una delle cose più agevoli da fare dato che moltissimi utenti ormai lo utilizzano in pianta stabile e in diverse parti d’Italia. L’IPTV consente infatti un grande risparmio per gli utenti che effettivamente pagano solo 10 euro al mese. (Per avere le migliori offerte anche sui decoder Android, ecco il nostro canale Telegram ufficiale con tanti codici sconto. Clicca qui per entrare).

Leggi anche:  IPTV: dopo l'operazione "eclissi" torna tutto disponibile grazie a WhatsApp

 

IPTV: Le Iene mettono in guardia gli utenti, ecco le multe in arrivo per tutti fino a 25 mila euro

Ancora una volta, probabilmente per sensibilizzare gli utenti a smettere di utilizzare l’IPTV, Le Iene hanno mandato in onda il loro servizio. Hanno svelato dunque tutto ciò che si cela dietro al servizio e soprattutto i rischi che si corrono.

Le organizzazioni che ci sono dietro e che vendono i codici per l’accesso rischiano anche la reclusione fino a 6 anni. Gli utenti non sono indenni: ecco infatti le multe che sono in arrivo. Chiunque dovesse essere beccato in flagrante, riceverà una multa che andrà dai 2000 fino ai 25.000 euro.