beta-emui-9-1

Con il lancio dei nuovi Huawei P30 e P30 Pro, il produttore cinese ha fatto debuttare anche la nuova interfaccia proprietaria EMUI 9.1. Il sistema operativo è sempre basato su Android Pie 9.0, ma le personalizzazioni del produttore si discostano leggermente dalla versione stock dell’OS.

Se inizialmente la EMUI 9.1 era considerata esclusiva dei top di gamma Huawei, in queste ore l’azienda ha comunicato anche un elenco di device che si aggiorneranno. La lista è veramente lunga ed arriverà a contare ben 49 dispositivi. Tra i primi device che riceveranno l’update c’è la famiglia Mate, composta da:

  • Mate 20
  • Mate 20 Pro
  • Mate 20 X
  • Mate 20 Porsche Design
  • Mate 10
  • Mate 9

Tanti device Huawei e Honor si aggiorneranno

Anche la gamma di dispositivi P si aggiornerà, arrivando ad includere tutta la serie P20 e P10. Tra gli altri device Huawei è possibile citare:

  • Nova 4
  • Nova 3
  • Nova 3i
  • Nova 2s
  • Enjoy 9 Plus
  • Enjoy 8 Plus
  • Enjoy Max
  • Enjoy 9s
  • Enjoy 7s
  • Enjoy 9e
Leggi anche:  Huawei annuncia la nuova campagna di assunzioni per la customer experience

La EMUI 9.1 arriverà anche per gli smartphone Honor. I nuovissimi Honor 20 e 20 Pro potranno contare sulla nuova versione dell’OS già dal lancio. Tra i dispositivi che invece riceveranno l’update possiamo citare:

  • Honor 8A
  • Honor 8X e Honor 8X Max
  • Honor 7
  • Honor 10
  • Honor V10
  • Honor 9 Lite
  • Honor 20i
  • Honor 9i
  • Honor Play.

Novità anche per il mondo dei tablet, infatti i due produttori rilasceranno gli aggiornamenti anche per:

  • MediaPad M5 Lite (10.1 pollici)
  • MediaPad M5 Lite (8.0 pollici)
  • MediaPad M5 (10.3 pollici)
  • Honor Tab 5

Si tratta di un impegno enorme da parte di Huawei e Honor che farà felici gli utenti. Tuttavia, questa lista al momento è incompleta e potrebbe ulteriormente allungarsi a seconda delle decisioni dei produttori. Purtroppo al momento, le tempistiche di rilascio non sono ancora chiare. Certamente i device top di gamma verranno aggiornati per primi e, a seguire, arriverà la notifica di aggiornamento anche su tutti gli altri.