Google-Pixel-3-XL

Windows 10 può girare su tutto i device, allora perché non provare con un Pixel 3 XL? Deve essere questa la domanda che si è posto Bas Timmer conosciuto su Twitter con il nickname NTAuthority. Lo sviluppatore, infatti, è riuscito nell’impresa di far girare correttamente la versione ARM di Windows 10 ARM sul device di Google.

L’annuncio è stato dato con un post su Twitter ed un video in cui viene mostrata la fase di avvio del sistema operativo di Microsoft. Si è scelta la versione Windows 10 sviluppata per essere compatibile con le architetture ARM, tra cui rientra anche il System on a Chip Qualcomm Snapdragon 845.

Certamente, avere un SoC compatibile è un vantaggio, ma il lavoro svolto dallo sviluppatore è assolutamente lodevole. Lo stesso Bas Timmer ha realizzato lo scorso anno un progetto simile. È riuscito infatti ad eseguire Windows 10 ARM su un Lumia 950 XL. Inoltre alcune periferiche tra cui il bluetooth e il WiFi erano attive e funzionanti. Ovviamente, la mancanza di driver ufficiali per tutte le altre componenti ha limitato il lavoro, rendendo necessario riscrivere i driver stessi. Tuttavia, lo sviluppatore ha dimostrato che si tratta di una procedura fattibile.

Leggi anche:  Android: 5 nuove applicazioni gratis solo per oggi sul Play Store di Google

Al momento, non si conosce a che punto sia il lavoro di sviluppo su Pixel 3 XL. Il video non mostra la schermata desktop di Windows 10 che tutti conosciamo, ma solo una finestra che elabora dei dati. Probabilmente sono necessari ulteriori affinamenti al codice prima di avere una versione funzionante e più ottimizzata, ma possiamo dire che si tratta solo di una questione di tempo.