black-shark-xiaomi-device-nuovo

Xiaomi è entrata nel mondo degli smartphone da gaming attraverso la controllata Black Shark. L’azienda ha già lanciato due dispositivi e un terzo è attualmente in fase di sviluppo. Il nome provvisorio con cui è conosciuto questo nuovo device è Black Shark 2 mentre il nome in codice è Skywalker.

Stando alle indiscrezioni emerse nelle scorse settimane, il nuovo device da gaming sarà caratterizzato dalla presenza del System on a Chip Qualcomm Snapdragon 855. A supportare la potenza di calcolo ci saranno anche 8GB di memoria RAM. È notizia di oggi invece, quella che arriva direttamente da Wu Shimin, CEO di Black Shark.

Tramite un posto condiviso su Weibo, il social network cinese, l’amministratore ha confermato una feature del nuovo device. In particolare il sistema di raffreddamento del terminale sarà denominato “Liquid Cooling 3.0”. È possibile ipotizzare che il Black Shark 2 sarà dotato di un sistema di raffreddamento a liquido per garantire sempre le massime prestazioni.

Leggi anche:  Pocophone F2 esiste? Un post di Xiaomi sembra confermare il suo arrivo

Si tratta di una innovazione per la serie che migliora l’attuale tecnologia. Infatti, il modello Black Shark Helo integra un sistema di raffreddamento basato su due heat pipe a liquido. La soluzione permette di abbassare le temperature di utilizzo di circa 12 gradi. La tecnologia utilizzata per il primo modello invece, riusciva a dissiparne 8. Ci aspettiamo che il “Liquid Cooling 3.0” riesca a gestire temperature anche più elevate.

Per raggiungere un nuovo livello di raffreddamento, probabilmente Black Shark 2 integrerà un heat pipe più grande o magari un sistema ibrido che comprende anche una camera di vapore. Tuttavia, al momento non si conoscono gli ulteriori dettagli in merito allo smartphone da gaming, ma nelle prossime settimane ne sapremo certamente di più..