honor-huawei-android-pie-emui

Huawei non ha dimenticato i propri ex top di gamma e finalmente qualcosa si sta muovendo per quanto riguarda gli update. In queste ore infatti sia Huawei P10 che Honor 9 stanno ricevendo un nuovo aggiornamento che porta con se Android Pie 9 e la EMUI 9.0.1. Per il momento, il roll-out sembra circoscritto solo al mercato Cinese, ma sicuramente non tarderanno ad arrivare notizie anche per il Vecchio Continente.

La nuova versione del sistema operativo del robottino e l’interfaccia proprietaria introducono molte novità sui due terminali. Per le reti Cinesi è stato introdotto il pieno supporto alle chiamate VoLTE. Huawei ha deciso di introdurre anche su questi terminali la navigazione a tutto schermo. Per questo motivo su Honor 9 e Huawei P10 si potranno attivare le gesture che ormai sono di default sui nuovi smartphone delle aziende.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S9/S9 Plus, in arrivo Android Pie 9 e la One UI per i brand TIM

Anche l’interfaccia utente ha ottenuto una svecchiata, con il menù delle impostazioni snellito di voci e la tendina delle notifiche che si adatta ai nuovi standard di Android. Non mancano anche i classici bugfix. Sul device Honor è stato risolto un problema fastidioso che in alcuni casi di utilizzo, causava uno schermo totalmente nero. Novità anche dal punto di vista della sicurezza, con l’introduzione delle patch di sicurezza rilasciate da Google e aggiornate al mese di Gennaio 2019.

Ricordiamo che Huawei P10 ha fatto la sua comparsa sul mercato nel febbraio del 2017 mentre Honor 9 è stato presentato a giugno dello stesso anno. I due smartphone condividono parte della scheda tecnica basata su un SoC Kirin 960 e 4 GB di memoria RAM.