Amazon Echo

Amazon Echo è il famosissimo speaker bluetooth dell’azienda di Jeff Bezos, in grado di funzionare grazie anche all’assistente vocale Alexa. Il dispositivo è in grado di capire ed effettuare tantissimi discorsi ma purtroppo da un lato è anche molto vulnerabile.

Solo pochi giorni fa abbiamo parlato della sua eccezionale capacità di allontanare i ladri da una qualsiasi abitazione e, per la felicità di tutti i fan, sta anche per arrivare in Italia insieme ad Alexa.

 

Amazon Echo potrebbe spiare le nostre conversazioni

Il dispositivo Echo può diventare molto pericoloso se vittima di un complicato attacco hacker. Potrebbe infatti ascoltare le nostre conversazioni per poi utilizzarle in chissà quale maniera. L’azienda ha provato anche ad analizzare alcune falle presenti, neutralizzandole. La possibilità di questi attacchi si è ridotta notevolmente ma è comunque presente.

Ha mostrare la possibilità di questi attacchi è stato un gruppo di ricercatori dell’azienda cinese Tencent. Questi ricercatori hanno dimostrato come, un hacker avendo accesso fisico al dispositivo, possa ascoltare tutte le conversazioni delle persone vicine ad Echo. Sicuramente questo tipo di procedimento non è alla portata di qualsiasi malintenzionato ma deve essere una persona molto esperta. Per rendere il dispositivo in grado di aggredire altri prodotti, i ricercatori hanno dovuto rimuovere il chip di memoria flash, modificare il firmware e saldarlo nuovamente.

Leggi anche:  Amazon Echo in Italia: ecco come averli a metà prezzo su Amazon

Se, dopo aver fatto questo procedimento, si collega il dispositivo modificato alla stessa rete Wi-Fi di altri dispositivi, è possibile controllarli a proprio piacimento. Gli stessi ricercatori dopo aver fatto questo esperimento, hanno provveduto a neutralizzare il pericolo, rilasciando un nuovo aggiornamento nel mese di luglio. Se quindi siete in possesso di un dispositivo Echo, scaricate e installate il nuovo aggiornamento per evitare qualsiasi attacco hacker.