Novità aggiunta in Google Maps
Novità aggiunta in Google Maps

Google Maps è un’applicazione in costante aggiornamento. Come cerchiamo di mostrarvi con fare costante, gli sviluppatori della piattaforma di navigazione cercano di offrire sempre il miglior servizio possibile ai loro clienti. I tanti aggiornamenti si traducono in novità che riguardano l’aspetto contenutistico ed anche l’aspetto grafico.

A differenza delle precedenti release, i prossimi roll out di Google per la piattaforma Maps andranno a migliorare quella che è la grafica generale dell’app. Niente nuove funzioni in arrivo quindi, ma solo miglioramenti sotto il punto di vista visivo.

Cosa cambia in Google Maps

Il servizio si prepara ad accogliere il nuovo Material Design, come è stato rinominato. La sostanza non cambia. I punti forti del software restano gli stessi, con qualche chicca in più.

Leggi anche:  Google Maps ora funziona con Apple CarPlay: tutto merito di iOS 12

Nella sezione dedicata alle ricerche è possibile notare bordi più smussati, quasi curvi per la barra “Search”. Anche il font generale sarà modificato con l’adozione dello stile “Product Sans”. La vera novità riguarderà, però, la sezione “Cerca nelle vicinanze”. Questa parte di menù sarà ampliata con gli utenti che avranno a disposizione più scelte per trovare locali, ristoranti, poli museali ed altri punti di interesse nelle zone vicine alla propria posizione.

Il Material Design di Google Maps è attualmente in fase di roll out su tutti i dispositivi.