batteriaComprare un nuovo smartphone non è mai semplice. Sono vari i motivi per cui ne scegliamo uno, ma se c’è un elemento che sicuramente mette d’accordo tutti è l’autonomia della batteria.

Spesso, questo fattore risulta essere determinante nella scelta, poiché molte persone cercano delle soluzioni che possano essere adatte a loro a lungo termine. Un nuovo materiale potrebbe fornire a tutti un’energia alla batteria “quasi” illimitata.

 

Grafene, il materiale che fornisce energia (quasi) illimitata

Il materiale di cui stiamo parlando è il grafene e la scoperta che è stata fatta dagli scienziati della University of Center Florida vi farà mettere le mani in testa. A quanto pare, le nuove batteria al grafene forniranno autonomia agli smartphone per un’intera settimana.

Gli esperti hanno messo a punto un prototipo che sia capace di fornire un’autonomia allo smartphone 20 volte superiore a quella che potrebbe fornire una batteria “standard” agli ioni di litio. E non è finita qui, perché una ricarica completa è raggiungibile in pochissimi secondi.

Grazie a questa nuova scoperta sarà possibile ricaricare il nostro cellulare in tempi record senza sentire la necessità di attaccarlo immediatamente ad una presa di corrente o di preoccuparci di utilizzarlo per non farlo scaricare.

 

Perché le batterie standard non durano per anni?

L’autonomia di una batteria spesso tende a diminuire nel momento in cui passa del tempo. Infatti, dopo aver utilizzato il nostro smartphone per almeno 18 mesi, il suddetto presenta subito il conto con la batteria, che inizia a non funzionare come prima.

Questo accade perché gli ioni di litio possono essere ricaricati per un numero limitato di volte, che va dalle 800 alle 1000. A metà del loro ciclo vitale, sui 400, iniziano velocemente a perdere di smalto e a degradarsi.

La batteria del futuro sta per arrivare e non possiamo rimanere assolutamente indifferenti ad un evento simile. Nonostante le varie voci che parlano di prezzi spropositati, si sta cercando di creare dei modelli di batteria che possano essere economici, ultraresistenti e piccolissimi.

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.