netflix

Netflix rappresenta il principale punto di riferimento nel campo della tv streaming in Italia. La piattaforma anche in queste settimane sta facendo parlare di sé, grazie alla serie tv fenomeno, Squid Game. Il titolo sudcoreano nel giro di pochi giorni è divenuto un cult dal seguito internazionale.

Il gruppo creativo di Netflix è costantemente al lavoro per lanciare serie tv e film popolari ed apprezzati dal pubblico. Al tempo stesso, gli sviluppatori della piattaforma sono impegnati per contrastare la pratica degli account condivisi.

 

Netflix, la nuova sfida è agli account condivisi

L’obiettivo di Netflix da qui al futuro prossimo è quello di sradicare tale pratica. La battaglia contro gli account condivisi è già iniziata nelle precedenti settimane. Molti utenti hanno segnalato problemi nella fase di login con la richiesta di un codice di accreditamento successivo all’ingresso sulla piattaforma: “Se non vivi con il titolare dell’account, ti serve un tuo account per continuare a guardare Netflix. È il tuo account? Ti invieremo un codice di verifica”

Il doppio codice di accreditamento è il primo passo di Netflix per cercare di arginare il problema degli account condivisi. Per gli utenti che effettuano molteplici ingressi sulla piattaforma, da diverse posizioni geografiche, potrebbe essere anche imposto un limite per gli accessi.

Le attuali norme della piattaforma non prevedono la condivisione dell’account con amici e parenti, ma bensì soltanto con conviventi del proprio nucleo domestico. Per i trasgressori in futuro non sono escluse anche punizione esemplari, come il ban definitivo dal servizio di streaming.