Samsung, Galaxy S22, GeekBench

I prossimi device top di gamma realizzati da Samsung saranno certamente quelli appartenenti alla famiglia Galaxy S22. Gli smartphone non arriveranno prima del prossimo anno, ma il produttore coreano li sta già sviluppando e testando.

In queste ore, sulla piattaforma GeekBench è apparso il primo benchmark per un Galaxy S22. Il device Samsung è riconoscibile dal numero di modello SM-S906B che dovrebbe indicare la variante Plus, quindi quella più prestazionale.

La piattaforma GeekBench ha registrato 1.073 per il test in single-core e 3.389 punti per quello in multi-core. Possiamo affermare che non si tratti di risultati incredibili, considerando anche la dotazione hardware prevista sul device.

 

Samsung sta iniziando i test sul campo per i device della famiglia Galaxy S22

Tuttavia, come rivelato dall’utente Tron su Twitter, si tratta di un test eseguito in modalità risparmio energetico. La scheda del device presente sulla piattaforma di benchmark riporta che le frequenze operative del SoC erano limitate via software.

Dando uno sguardo più da vicino al Galaxy S22 Plus, possiamo scoprire che il device è spinto dal SoC Exynos 2200 in configurazione octa-core basato sull’architettura ARMv9. Il chipset Samsung è caratterizzato da un core ad alte prestazioni che lavora a 2.59GHz, tre core con frequenza a 2.50GHz e quattro core per il risparmio energetico a 1.73GHz.

Il device può vantare ben 8GB di memoria RAM, non sappiamo se definitivi o anch’essi limitati via software. I test sono stati eseguiti con Android 12 come sistema operativo, quindi possiamo immaginare anche con la OneUI 4 che farà presto il proprio debutto.