Tesla, Model S, Model 3, Model X, Model Y, Cybertruck

Tesla sta lavorando duramente sul progetto Cybertruck, il pick-up elettrico dell’azienda californiana. Nonostante il veicolo sia stato annunciato nel 2019, alcuni problemi produttivi e ingegneristici hanno causato il rinvio del debutto ufficiale.

Tuttavia, finalmente sembra che Cybertruck sembra entrato nella fase finale dello sviluppo. Tesla ha annunciato che lancio definitivo potrebbe arrivare nel corso del 2022 e la vettura elettrica potrà contare su alcune novità molto interessanti.

Infatti, l’azienda di Elon Musk farà debuttare sul pick-up il nuovo sistema Full Self-Driving evoluto. La rivoluzione non sarà solo software ma anche hardware, con nuove camere pensate per migliorare la qualità del sistema di guida autonoma.

 

Tesla introdurrà su Cybertruck una nuova tecnologia pensata per sfruttare al massimo le funzionalità del Full Self-Driving

Cybertruck sarà dotato da Tesla del nuovo FSD Computer, una soluzione hardware sviluppata appositamente per le funzionalità di guida autonoma. Grazie a questa tecnologia evoluta, sarà possibile aumentare le prestazioni della computer vision e quindi la quantità di dati che sarà possibile elaborare.

Grazie alle nuove feature, l’azienda di Elon Musk mira a migliorare la gestione della guida autonoma e raggiungere una sicurezza per gli utenti sempre maggiore. Infatti, l’intelligenza artificiale integrata nel Full Self-Driving sarà in grado di prevedere ed interpretare sempre più scenari e quindi intervenire sui comandi della vettura con precisione assoluta.

Il nuovo Full Self-Driving Computer farà il proprio debutto su Cybertruck nel corso del prossimo anno e diventerà lo standard per tutte le vetture di Tesla. Secondo le stime dell’azienda, la capacità di guida saranno ben quattro volte superiore a quelle di un guidatore medio, garantendo al tempo stesso maggiore sicurezza su strada.