Audi, Skysphere, concept-car

Nelle scorse ore, Audi ha svelato al mondo il nuovo corso che l’azienda intende intraprendere. Il futuro del brand è sempre più elettrico e per mostrare quali sono le basi su cui si fonderà il nuovo ciclo, l’azienda ha svelato la concept-car Skysphere.

La vettura permette di vedere realmente quali saranno gli obiettivi di Audi nei prossimi anni. Il design e l’ingegnerizzazione della vettura è un mix tra passato e futuro, senza trascurare gli  elementi unici che contraddistinguono il marchio.

Audi punta, come sempre, a realizzare macchine sportive che siano anche funzionali per gli utenti. La vocazione sportiva è chiara con la Skysphere, ma non per questo bisognerà dimenticare il comfort.

 

Audi ha realizzato una concept-car chiamata Skysphere che rappresenta il futuro secondo il brand

Infatti, la Skysphere ha due modalità di guida: Grand Touring e Sports che racchiudono le due anime della vettura. La prima permette di godersi appieno il viaggio con una maggiore attenzione all’assetto di guida più morbido e alla risposta più tranquilla di sterzo e acceleratore. Le sensazioni sono diametralmente opposte con la modalità Sports che invece si concentra su una risposta immediata dei comandi e un controllo totale sulla vettura.

Anche gli interni della concept-car realizzata da Audi guardano al futuro dell’azienda. I comandi sono totalmente digitali e touch, proiettando quindi il guidatore direttamente nel futuro. Infatti, la vettura è conforme alle normative per la Guida Autonoma di Livello 4.

Questo garantisce che la Skysphere può gestire in autonomia la gran parte degli scenari possibili su strada. Tuttavia, la presenza del guidatore è ancora necessaria per poter intervenire in caso di situazioni particolari.

Difficilmente la Skysphere vedrà la produzione di massa e resterà solo una concept-car. Tuttavia, certamente potremo trovare alcuni elementi ripresi da questo modello sui futuri veicoli di Audi.