Huawei, P50, HMS, HarmonyOS, P50 Pro

Huawei ha da poco presentato la nuova famiglia P50 composta da due device. Entrambi i dispositivi si configurano come dei flagship dotati di un comparto fotografico di assoluto livello.

Inoltre, si tratta dei primi smartphone ad arrivare sul mercato con HarmonyOS 2.0 in maniera nativa. Il nuovo sistema operativo proprietario di Huawei va a sostituire definitivamente la EMUI 11 basata su Android. 

A distanza di qualche giorno dal lancio ufficiale, Huawei ha deciso di lanciare alcuni temi personalizzati che rendono ancora più esclusivi P50 e P50 Pro. Infatti, lo stesso produttore ha affermato che i temi sono ispirati da gemme e fragranze preziose. 

 

Huawei P50 e P50 Pro si arricchiscono con quattro nuovi temi che puntano sull’eleganza

I quattro temi sono Amber Crystal, Moonlight Silver, Moonlight Blue e Rose Powder. A giudicare dalle prime immagini, gli sfondi e le icone di sistema vengono modificate per rendere i device dei veri e propri gioielli di eleganza.

Per scaricare il pacchetto di installazione basta recarsi sull’applicazione Temi ufficiale di Huawei. I temi sono disponibili anche per altri device ma a pagamento. I dispositivi uggicialmente supportato sono la serie Mate 40, Mate 30, P40 e Nova 8.

Al momento sembra che il produttore cinese abbia limitato la compatibilità ai dispositivi che possono utilizzare HarmonyOS 2.0. Questo significa che per ora solo pochi device potranno scaricare i temi, ma con il diffondersi del sistema operativo potrebbe aumentare.

Ricordiamo che la serie Huawei P50 è caratterizzata da molti elementi in comune ma anche significative differenze. La versione base può vantare un display OLED da 6.5 pollici e refresh rate a 90Hz mentre la versione Pro ha un panello curvo da 6.6 pollici e refresh rate a 120Hz.

Entrambi i device sono spinti dal SoC Qualcomm Snapdragon 888 con modem 4G mentre solo la variante Pro può avere anche il SoC Kirin 9000 sempre 4G. Il comparto fotografico di Huawei P50 è dotato di un sensore principale da 50MP, lente ultra-wide da 13MP e teleobiettivo da 12MP.

La versione Pro invece può contare sul sensore principale da 50MP affiancato da un’ottica in bianco e nero da 40MP, una lente ultra-wide da 13MP e un teleobiettivo da 64MP. Per entrambi la fotocamera frontale è da 13MP ma sulla versione Pro l’ottica è stabilizzata.