truffe onlineAncora pericoli di truffe online per i clienti di alcuni dei principali istituti di credito come BNL Unicredit e Sanpaolo; i titolari di conti correnti infatti sono sempre nel mirino degli hacker. Le truffe online possono avviene con diverse tecniche e utilizzare i medium più disparati. Queste truffe possono essere perpetrate via email, attraverso dei normali messaggi o anche con una normale chiamata.

In base al tipo di tecnica scelta dal truffatore di turno il raggiro prende un nome diverso; si parlerà di Phishing quando la tecnica utilizzata prevede l’ausilio di una mail, parleremo invece di Smishing quando si usano i messaggi, mentre il Vishnig prevede che la truffa avvenga attraverso una telefonata. In tutti i casi comunque l’obiettivo è sempre lo stesso; svuotare i conti correnti delle vittime.

Truffe online: ecco come funzionano e come prevenirle

 

A seconda della tecnica scelta dal malfattore di turno dunque, nel caso in cui foste vittima di un tentativo di truffa online, vi arriverà una comunicazione. In questa comunicazione verrete avvisati di qualche problema che richiede che voi comunicate i vostri dati personali. Per il Phishing ad esempio viene allegato un link che rimanda ad una pagina clone di quella dell’istituto di credito.

Nel caso i cui consegnaste i vostri dati ai criminali ci sarebbe ben poco da fare. Potranno infatti, a quel punto, accedere al vostro conto corrente e prosciugarlo. Per difendersi da questi attacchi però basta poco; è importante tenere a mente come nessun istituto di credito, ne un’altra azienda, dia mai l’autorizzazione ai propri incaricati di richiedere questo genere di dati.