WhatsApp: arriva il trucco per essere invisibili in chat, basta un'app

WhatsApp continua a essere l’app di messaggistica più utilizzata al mondo con oltre 2 miliardi di utenti attivi. Grandi numeri che hanno messo sull’attenti la concorrenza.

La piattaforma continua ad aggiornarsi costantemente per regalare ai suoi utenti nuove funzionalità. Analizziamo nel dettaglio quello che contiene la più recente, disponibile per iOS e Android.

 

Tutto sull’ultimo aggiornamento di WhatsApp

Nello specifico, si tratta della versione 2.21.40 per iOS e della 2.21.5.6 per Android. Si possono finalmente importare gli stickers da terze parti, funzionalità già vociferata in passato e che dunque diventa reale.

Nella 2.21.40 è presente anche una nuova animazione per i messaggi vocali e la conferma di lettura per questi ultimi. Può essere anche disabilitata, se qualcuno lo voglia, cliccando su Impostazioni – Account – Privacy. Semplice e immediato.

Di recente anche WhatsApp Web ha avuto un corposo aggiornamento, introducendo le chiamate e le videochiamate da desktop. Un qualcosa di davvero utile per gli utenti, soprattutto in tempo di lockdown dove lo smart working è all’ordine del giorno.

Ci sono due pulsanti appositi e la funzionalità è garantita per OS del tipo Windows 8/Windows 10 e MacOS a partire dalla versione OS X 10.10 e successive.

Ma non è tutto, perché dalle ultime indiscrezioni sembrerebbe che WhatsApp sia al lavoro sull’introduzione di immagini autodistruttive, ovvero quelle foto che scompaiono dopo un tot di tempo dall’essere state visualizzate.

Non si tratta, però, di una novità, in quanto Telegram l’ha implementata da tempo. Tutti questi aggiornamenti non sembrano far desistere gli utenti dalla voglia di abbandonare WhatsApp e migrare altrove.

Nelle ultime settimane, infatti, sono aumentati a dismisura i casi di truffe pericolose in chat e gli utenti hanno deciso in massa di spostarsi su Telegram e Signal. Vedremo se la nota app ormai facente parte di Facebook, farà qualcosa per correre ai ripari.