blank

Gamer all’ascolto: dopo l’arrivo di Black Mesa nel 2020, che ha visto un progetto non originale diventare un classico del gaming in pochi mesi, ora sono mole le novità in arrivo nel futuro. Black Mesa non solo ha rinnovato la grafica dell’ormai datato (anche se meraviglioso) Half-Life, ma ha anche rivisto alcuni dei capitoli più controversi del titolo, migliorando la linea narrativa dove possibile, e soprattutto senza cambiare radicalmente la storia originale. Tuttavia il mondo di Half Life comprende moltissimi titoli e moltissime DLC, e una volta avviato il processo estremamente fruttuoso di Black Mesa, ci sono altri titoli su cui lavorare.

 

Blue Shift approda su Black Mesa

Un piccolo studio grafico che si chiama HECU Collective, ha deciso di riprendere la strada di Black Mesa e ha annunciato ufficialmente di stare lavorando sul nuovo progetto di Blue Shift. Si tratta di un altro punto di vista sul disastro che ha colpito l’impianto dove lavorava il famoso Gordon Freeman, che stavolta affronta la storia dal punto di vista di una guardia dell’impianto. Ecco un estratto dell’annuncio del collettivo:

We, HECU Collective, want to make an announcement.

Greetings, dear friends. It’s been 3 years since we started developing Azure Sheep remake – our first big project. We improved our skills, learned to implement new mechanics and just gave freedom to our imagination. This path was not easy, we were making mistakes and overcoming problems, now we are ready for even more bigger things that move us forward.

Today, on this ordinary winter day, HECU Collective is pleased to publicly announce a new project called Black Mesa: Blue Shift!

Non vediamo l’ora di provarlo sul campo, con l’arrivo di una versione demo appositamente sviluppata per gli appassionati.

blank