blank

Una nuova startup italiana potrebbe aver trovato il metodo più concreto per allungare la vita dei nostri smartphone, intervenendo sulle loro batterie. Considerando le abitudini di utilizzo degli utenti, infatti, è risultato che la maggior parte di noi tende a mettere in carica il proprio telefono durante la notte, e a lasciarlo collegato fino al mattino successivo per trovarlo al 100%.

Ciò che molti non sanno è che durante la notte la ricarica non si interrompe quando il telefono arriva a fare il pieno, bensì il flusso di corrente continua a mantenere la batteria alla tensione di fine carica, ossia 4.35 V. Questo processo sul lungo termine finisce per usurarla, e ridurne il ciclo vitale.

Di certo, però, non ci si può mettere la sveglia nel cuore della notte per scollegare lo smartphone dalla ricarica: per ovviare a questo problema enorme e restituire longevità alle batterie, la startup Witty ha prodotto un piccolo dispositivo che può interrompere la ricarica al posto vostro.

Witty, il dispositivo della startup interrompe la ricarica e il flusso di corrente a batteria piena

L’idea di base è molto semplice: avere qualcosa che blocchi il flusso di corrente per voi.

Il dispositivo creato da Andrea Tognoli, Lorenzo Craica e Luca Martini funziona come un piccolo timer, che rilevando la batteria carica al 100% interrompe il circuito per non far più fluire elettricità.

Consiste in un piccolo device di circa 4,5 cm x, colorato e anche esteticamente piacevole, che si interpone tra l’alimentatore e il cavo USB che raggiunge lo smartphone (collegandosi ad entrambi). Bisogna poi accenderlo con un press lungo sul bottone, perché di default blocca il flusso di corrente, affinché la ricarica possa iniziare e poi interrompersi dopo circa 30 minuti dal completamento.

Stando ai calcoli effettuati dai tre ingegneri, da un anno e nove mesi circa (in base all’uso abituale) la batteria potrebbe durare dai 2 ai 4 anni, purché ci si ricordi di accendere il device ogni notte. “In genere” spiegano gli startupper “si perde il 12% di capacità della batteria l’anno“. Con questo metodo, invece, si andrà ad allungare la durata della batteria e contestualmente anche quella dello smartphone, considerando che il più delle volte si preferisce cambiare direttamente device anziché sostituire la batteria.

Attualmente nello store sono anche presenti i saldi sullo store ufficiale, che permettono di risparmiare dal 15 al 25% del prezzo di listino, con spedizione inclusa entro 48 ore.