blank

Sono mesi che Epic Games riesce a fare parlare di sé grazie alle dispute legali per il suo gioco di maggior successo, Fortnite. Una situazione forse voluta, forse no, che in ogni caso sta fornendo una visibilità senza precedenti all’azienda. Le sue mosse sono senza dubbio orientate a svincolarsi dalla dipendenza da servizi esterni, come lo è l’App Store, il Play Store o ancora Steam sul lato PC.

Proprio a tal riguardo, Epic sta cercando in tutti i modi di fare migrare i propri utenti da Steam all’applicazione Desktop proprietaria, tentando k giocatori in tutti i modi possibili.  Infatti, proprio in queste ore Rocket League diventa free to play e al tempo stesso viene eliminato da client Steam, diventando esclusiva dello Store di Epic Games.

 

Rocket League, novità anti Steam

Rocket League a partire da oggi non sarà più disponibile per il download diretto da Steam. Epic però rassicura tutti i suoi giocatori, garantendo il supporto di aggiornamenti ed eventi anche per coloro i quali continueranno a giocare su questa piattaforma.

Per incentivare il passaggio all’Epic Store, ci sono anche 10 euro di bonus spendibili entro il 1 novembre, ma riscattabili solo fino al 23 ottobre.

A partire da oggi pomeriggio saranno inoltre disponibili i nuovi giochi gratuiti della settimana, come ormai è solita fare Epic da diverso tempo.

E voi che ne pensate? Passerete alla piattaforma di Epic per ottenere il bonus o rimarrete fedeli a Steam? Fatecelo sapere nei commenti e continuate a seguirci per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie nel mondo della tecnologia.