La situazione di stallo tra i due colossi mondiali continua nonostante la situazione a cui Epic sta andando incontro. La situazione comincia a mettersi male per la casa produttrice di alcuni dei giochi più famosi sul pianeta, dopo che Fortnite è stato rimosso dall’App Store.

Sebbene Google stia cercando di mediare, adottando una posizione senza alcun dubbio più aperta rispetto a quella di Apple, le perdite per Epic Games cominciano ad essere ingenti. Ma la posizione sembra ancora abbastanza salda. Epic non cede di un millimetro di fronte allo scontro in atto, e non si scompone nemmeno di fronte ad una situazione di questo tipo, forse già prevista e simulata in precedenza.

 

Ecco le perdite di Fortnite durante la guerra tra Epic ed Apple

Secondo alcune stime, eseguite da Buy Shares, si è riusciti a calcolare quella che dovrebbe essere effettivamente la perdita monetaria mensile di Epic Games: al momento la cifra ammonterebbe a ben 26,7 milioni di Dollari. Una somma non indifferente per le casse di Epic, che si vede così sottratti una serie di introiti dati per certi nelle previsioni di bilancio nel corso dell’anno. Ma l’aspetto ancora più negativo è senza alcun dubbio la perdita di utenti.

Sicuramente è vero che la pubblicità che si sta facendo Fortnite, e ovviamente Epic, avrà un ritorno d’immagine ed economico non indifferente, tuttavia molti degli utenti che si ritrovano a non poter accedere all’amato Battle Royale, con il passare del tempo perderanno interesse. E di conseguenza si allontaneranno definitivamente dal gioco.

Una situazione di stallo che non giova a nessuno, ma che Epic forse aveva messo già in conto e che riserverà senza dubbio ulteriori sorprese.

Seguiteci per rimanere aggiornati e non perdervi le ultime notizie in merito e fateci sapere nei commenti le vostre impressioni!