luce e gas risparmio

Risparmiare sulle utenze sembra sempre abbastanza difficile: nonostante si eviti di accendere le luci senza ragione o, ancora, si eviti di utilizzare gli elettrodomestici nelle ore centrali della giornata, le bollette parlano sempre chiaro. Partendo dal presupposto che quelli enunciati fin’ora sono buoni consigli e pratiche che tutti dovrebbero seguire, purtroppo non possono sempre bastare ad abbassare i costi mensili ma, per fortuna, esistono soluzioni anche più congeniali, le quali oggi sono sempre più in diffusione.

Luce e Gas: il risparmio vien di giorno, all’ora che si desidera di più

Nuovi piani tariffari stanno approdando nel mercato delle utenze e sono orientati tutti al risparmio. Tra i più celebri attualmente in voga, ad esempio, non può non essere citato “Ore Free” di Enel Energia. 

Grazie a questa tipologia di contratto, gli utenti in possesso di un contatore d’ultima generazione hanno la facoltà di ricevere, ogni giorno, tre ore di energia gratis. Collocabili in qualsiasi momento si voglia nell’arco delle 24 ore, questo time out dai costi può essere utilizzato a proprio piacimento e modificato giornalmente attraverso l’applicazione dedicata (almeno 15 minuti prima dell’inizio).

Alternativamente a questa soluzione, molte volte risparmiare su Luce e Gas è anche più semplice: risulta sufficiente iniziare a guardarsi attorno così da valutare anche altri fornitori. Non è detto, infatti, che se tutti si trovano bene con una determinata società, anche voi sarete destinati a riscuotere lo stesso feedback.

Per conoscere, infine, le agevolazioni previste dal bonus per la luce e per il gas, vi lasciamo il nostro articolo dedicato.