apple-cuffie-over-ear-design-modello

Non sappiamo quasi nulla delle cuffie Apple over-ear, ma un brevetto pubblicato oggi descrive un paio di funzioni che l’azienda ha preso in considerazione: controlli dei gesti e rilevamento della rotazione.

Il brevetto descrive come potrebbero funzionare i controlli basati su scorrimento. I sistemi e i metodi descritti nel documento possono essere utilizzati, ad esempio, per rilevare un gesto ricevuto come input dell’utente su un’interfaccia touch delle cuffie. Il gesto può essere fatto in una direzione particolare, come verso il basso.

Apple, le cuffie over-ear avranno un prezzo superiore alle AirPods Pro

Ad esempio, è possibile scorrere verso il basso per ridurre il volume o in avanti per passare al brano successivo. Per quanto riguarda ciò che è già noto e si dice sulle cuffie over-ear di Apple, una scoperta fatta nel codice iOS 14 a marzo ha dato un indizio sul design delle cuffie. Un rapporto Bloomberg ha suggerito che possiamo aspettarci due modelli, uno premium, uno più leggero e sportivo.

La stessa fonte ha anche suggerito che Apple sta progettando un design modulare, che consente agli utenti di mescolare e abbinare cose come diversi padiglioni auricolari tramite attacchi magnetici. Ovviamente possiamo aspettarci che Apple replichi le funzionalità di AirPods. Tra queste, l’associazione automatica, la pausa e il ripristino automatici e la cancellazione attiva del rumore presente sul modello Pro.

Inizialmente ci si aspettava che le cuffie venissero rilasciate in autunno, ma la crisi del coronavirus potrebbe aver ritardato le cose. Il prezzo è sconosciuto, ma è probabile che sia significativamente più costoso delle AirPods Pro. Probabilmente, Apple entrerà in competizione nello stesso mercato delle cuffie Sony WH-1000XM3 ($ 349) e Bose Noise Cancelling Headphones 700 ($ 399), quindi possiamo aspettarci un prezzo simile se non superiore.