blank

OPPO Find X2 Neo è lo smartphone che, a nostro avviso, vale la pena acquistare se si dispone di un budget inferiore ai mille euro. Con un prezzo di listino di 699 euro, il dispositivo si colloca leggermente al di sotto di OnePlus 8, ma per una serie di scelte – tra cui l’hardware ed il comparto fotografico – lo abbiamo preferito all’alternativa offerta da OnePlus, con il quale condivide molto.

Design

La somiglianza con OnePlus 8 si fa notare già nel design, se non fosse che OPPO Find X2 Neo è caratterizzato da una colorazione più accattivante e da una diversa disposizione delle fotocamere. Proprio come il suo fratello (quasi) gemello, lo smartphone di casa OPPO è compatto, leggero e maneggevole, e con un peso di 171 grammi è certamente tascabile. La finitura opaca nella parte posteriore in vetro, poi, garantisce una presa salda e nasconde piuttosto bene le ditate.

blank

Display

OPPO Find X2 Neo sfoggia uno schermo OLED da 6,5 pollici con bordi leggermente curvi. Lo smartphone offre una screen-to-body ratio pari all’88,4% ed è interrotto esclusivamente dalla presenza di un piccolo foro nell’angolo superiore sinistro, all’interno del quale alloggia la fotocamera frontale per selfie. OPPO Find X2 Neo offre una risoluzione di 1080 x 2400 pixel, frequenza di aggiornamento di 90 Hz, certificazione HDR10+ ed il suo display è in grado di aumentare la luminosità fino a 800nit del 14% e la luminosità massima fino a 1100nit.

blank

Si tratta di un pannello molto luminoso, contrastato, sicuramente di alta qualità, che ha saputo valorizzare le immagini mostrate e che abbiamo a lungo sfruttato (e apprezzato) per i nostri momenti di intrattenimento. Guardare un episodio della tua serie TV preferita sarà un vero spasso con OPPO Find X2 Neo.

Hardware e Software

Sotto la scocca di OPPO Find X2 Neo si nasconde un processore Qualcomm Snapdragon 765G con modem 5G integrato, che consente velocità di download fino a 3,7 Gbps e garantisce un aumento delle prestazioni di Rete fino al 30%. Il tutto è accompagnato da 12 GB di RAM e fino a 256 GB di spazio di archiviazione interna. Sulla carta, il motore di OPPO Find X2 Neo potrebbe sembrare meno prestante rispetto a quello implementato da OnePlus 8, ma sulla base della nostra esperienza possiamo assicurarvi che le differenze non si notano. Anzi, non esistono.

blank

Quello di OPPO, infatti, è lo smartphone perfetto per ogni utilizzo. Che tu sia alla ricerca di uno smartphone da gioco, di uno strumento di lavoro, di un camera-phone o di un dispositivo per un semplice uso social, Find X2 Neo può fare tutto questo e lo fa alla grande, garantendoti le massime prestazioni, senza rinunce.

L’esperienza utente viene massimizzata dalla ColorOS 7, l’interfaccia utente di OPPO basata su Android 10, l’ultima versione del sistema operativo di Google per dispositivi mobile. Si tratta di una interfaccia che offre molte possibilità di personalizzazione, una Dark mode rinnovata ed una serie di funzionalità che consentono di utilizzare al meglio il dispositivo, stabilendo quella che sarà la propria personalissima esperienza.

Fotocamera

Nella parte posteriore, OPPO Find X2 Neo presenta un blocco fotocamere composto da quattro sensori. Il modulo fotografico è stato spostato lateralmente, e questa scelta comporta un piccolo problema sul quale si potrebbe però sorvolare: quando poggiamo lo smartphone su di una superficie piana, infatti, se componiamo un messaggio il dispositivo risponderà al tocco con qualche traballamento.

blank

Il comparto fotografico di Find X2 Neo si compone di un sensore principale Sony IMX586 da 48 MP, teleobiettivo da 13MP con supporto allo zoom ottico ibrido 5x, fotocamera ultra-grandangolare da 8MP e fotocamera in bianco e nero da 2MP. Certo, si tratta di una configurazione differente rispetto a quella di OnePlus 8, ma che noi abbiamo preferito per l’ottimizzazione lato software.

Questo smartphone garantisce dei risultati fotografici davvero piacevoli, mantenendo una buona qualità anche negli scatti notturni o comunque in quelle scene caratterizzate da condizioni di luminosità piuttosto critiche. Dal punto di vista video, OPPO Find X2 Neo permette una registrazione ad una risoluzione massima in 4K a 30fps con stabilizzazione ibrida OIS più EIS, che permette di realizzare video super-stabili anche quando si ci sta muovendo.

La fotocamera anteriore ci è risultata essere di gran lunga superiore a quella di OnePlus 8, ed i nostri selfie ci sono apparsi davvero molto buoni. Soprattutto in condizioni di scarsa luminosità la fotocamera frontale da 32 MP ha dato il meglio di sé, garantendoci dei risultati ottimi, chiari e con poco rumore.

blank

Batteria e conclusioni

La batteria offre una capacità di 4.025 mAh e supporta la ricarica rapida VOOC 4.0 a 30W, che garantisce il 50% dell’autonomia in appena venti minuti di ricarica. Grazie anche al lavoro di ottimizzazione del consumo energetico delle app compiuto dalla piattaforma mobile, OPPO Find X2 Neo ci ha garantito tante ore di utilizzo ed è riuscito tranquillamente a portarci a sera conservando ancora buona parte della sua autonomia.

blank

Insomma, come abbiamo già anticipato in fase di apertura di questa recensione, OPPO Find X2 Neo è lo smartphone che acquisteremmo se avessimo un budget di settecento euro. Alcune delle caratteristiche a suo favore comprendono la compatibilità con le Reti di quinta generazione, un hardware di alto livello combinato ad un software ottimizzato e curato, e dimensioni che lo rendono perfetto per l’utilizzo con una sola mano.

OPPO Find X2 Neo

699 euro
8.6

Design

9.0/10

Prestazioni

8.5/10

Ergonomia

9.5/10

Batteria

8.5/10

Prezzo

7.5/10

Pro

  • Design ergonomico
  • Connettività 5G
  • Comparto fotografico top

Contro

  • Posizione del modulo fotocamere
  • Aggiornamenti ColorOS più lenti
  • Interfaccia utente un po' troppo colorata