wifi

Se anche voi avete aderito all’iniziativa con hashtag #iorestoacasa, promossa dal Governo e dai personaggi del mondo sportivo e dello spettacolo, allora avrete di certo scoperto che la connessione wifi non è così veloce quando siamo tutti online nello stesso momento. Infatti, ora che abbiamo davvero molto tempo per i dettagli e per stare online, non riusciamo a capacitarci del perché la navigazione o il download dei file è più lento del previsto.

Tuttavia spesso bastano dei piccoli accorgimenti per migliorare la nostra connessione, così da non avere più problemi nelle video conferenze lavorative. Inoltre non dovrete più litigare in casa con moglie e figli se non riescono a vedere la loro serie tv preferita senza interruzioni. Scopriamo come.

 

Wifi: un ripetitore migliora la connessione Tim, Vodafone e Fastweb

Un metodo su tutti per ottenere benefici istantanei è tenere il vostro router wifi lontano da altri apparecchi elettronici. Non importa che siano stereo o telefoni cordless, sono comunque device che generano interferenze nel segnale che vanno allontanati.

Sempre in merito al posizionamento del router, è bene tenere a mente che il device dovrebbe essere ad almeno 1 metro di altezza dal pavimento. In caso contrario il segnale generato dal router non sarà potente ed efficace se messo a terra. Inoltre fate attenzione a collegarlo alla presa principale del telefono perché l’uso di prolunghe potrebbe disperdere la qualità e l’ampiezza del segnale.

Come sapete, in questi giorni gli operatori telefonici stanno registrando un importante aumento del traffico dati, e se potete usare la rete wifi o la linea fissa per le chiamate la qualità migliorerà moltissimo.

Infine, ci sono consigli di natura pratica che riguardano la convivenza con il resto della famiglia. Per esempio è bene assicurarsi che non vi siano applicazioni che consumano più banda del previsto in un momento in cui siete in smart working, dunque se qualcuno in casa sta guardano un film in streaming rallenterà di sicuro la connessione.