truffe banca unicredit sanpaolo BNL

Sul Web circola una grave truffa che riguarda i correntisti che si rivolgono ad una delle banche più famose d’Italia come Unicredit, Sanpaolo e BNL. Al momento le autorità stanno cercando ed indagando sui responsabile della frode online.

Secondo uno studio effettuato dalla società Check Point Software Technologies, è emerso che i tentativi di attacchi fraudolenti atti a mirare al conto corrente sono aumentati considerevolmente. L’incremento delle frodi è del 50% rispetto al 2018. Gli hacker continuano a preferire le email phishing per attaccare gli utenti, stando alle indagini svolte da CISCO.

Truffe sui conti Unicredit, Sanpaolo e BNL in aumento nel 2019

Purtroppo l’anno appena trascorso non è stato uno dei migliori sul versante della sicurezza. Gli hacker non sono riusciti a portare a termine tutti i loro colpi, fortunatamente, ma esistono ancora gravi pericoli per tutti coloro che posseggono un conto online. Tutte le banche, gli istituti di credito o postali non sono al sicuro dagli attacchi dei cyber criminali. Anche la famosa truffa delle SIM, denominata SIM Swap Scam, ha visto coinvolte inconsapevolmente altre decine di centinaia di utenti.

Gli attacchi arrivano sempre mediante SMS o email, pertanto state attenti e siate sempre vigili ed accorti con i messaggi fraudolenti che arrivano. Non abbiate timore di chiedere al vostro istituto di credito maggiori informazioni relativi a mail sospette, e segnalare alle autorità competenti i movimenti finanziari e bancari che non vi convincono. Purtroppo le frodi sono all’ordine del giorno, e anche i possessori di carte prepagate PostePay lo sanno bene. Attenzione, dunque.