Sembra che il futuro degli smartphone pieghevoli sia orientato verso un design a conchiglia. Non solo Motorola e Samsung, con i rispettivi Razr V3 e Galaxy Fold II: anche Xiaomi starebbe lavorando ad un suo smartphone pieghevole a conchiglia, che richiama, dunque, il design dei tanto amati flip phone.

Il colosso cinese avrebbe, infatti, depositato un brevetto raffigurante il suo prossimo smartphone pieghevole presso l’ente cinese CNIPA.

Stando a quanto emerge dalle immagini contenute nel brevetto, la scocca inferiore del dispositivo ospita un doppia fotocamera posteriore, mentre la scocca superiore sembra ospitare un ulteriore display dalle dimensioni più piccole, che verrà forse utilizzato per mostrare le notifiche in arrivo e l’orario.

La parte frontale dello smartphone, invece, è costituita da alcuni sensori, uno dei quali molto probabilmente sarà la fotocamera per selfie. Non si tratta, dunque, di uno smartphone full-schermo, dal momento in cui il display non occupa tutto lo spazio disponibile. Le cornici, tuttavia, sembrano essere piuttosto sottili.

Al momento, comunque, quelle mostrate non sono altro che immagini contenute nel brevetto, per cui non sappiamo se il design del prossimo smartphone pieghevole di Xiaomi sarà effettivamente questo o cambierà col tempo. Intanto ricordiamo, proprio come annunciato in fase di apertura di questo articolo, che Motorola dovrebbe a breve presentare il suo Razr V3 mentre Samsung ha negli scorsi giorni mostrato il possibile design di Fold II,che sarà proprio a conchiglia.