teletrasportoQuante volte abbiamo sognato di poter contare sul teletrasporto? Lo abbiamo visto in qualche serie animata o in contenuti trasmessi al Cinema. Ci si è sempre chiesti se l’ubiquità potesse rappresentare una virtù tangibile. Una risposta ci viene fornita da uno studio fisico dei quanti. La novità è davvero incredibile. Ecco cosa potrebbe succedere.

 

Teletrasporto atomico: è possibile essere in due posti allo stesso momento? Ecco la risposta che tutti aspettavano

Una particella può manifestarsi in due posti allo stesso tempo? Certo che sì. L’affermazione desta lo stupore di molti. Noi stessi siamo rimasti affascinati dalle ultime scoperte. Dal lavoro dei ricercatori delle Università di Vienna e Basilea è emerso un riscontro sugli effetti degli stati della materia a distanza. Si è dimostrato che tali fenomeni potrebbero essere traslati su un’ottica molecolare più complessa rispetto al livello particellare. L’analisi, pubblicata nella rivista Nature Physics rivela particolari interessanti sulla sovrapposizione degli stati della materia.

Il principio della sovrapposizione atomica era stato provato anzitempo con lo studio degli elettroni. Questi minuscole microstrutture sono state divise in corpuscoli con spettro complesso avente interferenza osservabile di 7 millisecondi. Tale effetto e tale tempistica è stata osservata per comprendere che una molecola di oltre 2000 atomi si comporta allo stesso modo dei singoli elementi.

L’evento ha destato lo stupore degli scienziati impegnati nel nuovo esperimento che, per la prima volta, sono riusciti a trovare una corrispondenza unica tra i fenomeni sperimentali. La scoperta è irripetibile e lascia il mondo a bocca aperta di fronte ai progressi della fisica quantistica.