sms

Gli SMS stanno prendendo una nuova forma grazie a una nuova idea del colosso di Mountain View; difatti, arriva un nuovo sfidante per le applicazioni di messaggistica istantanea come Whatsapp o Telegram: gli SMS 2.0.

Google ha deciso di lavorare sul primo servizio di comunicazione mobile per rinnovarlo e dargli una nuova forma; infatti i consumatori adesso hanno a disposizione delle nuove funzioni da utilizzare senza dover necessariamente affidarsi ad applicazioni come Whatsapp e/o Telegram.

Gli SMS si evolvono: ecco cosa c’è di nuovo

Google ha deciso di evolvere il servizio degli SMS dando la possibilità ai consumatori non solo di inviare messaggi di testo, ma di inviare anche contenuti multimediali o documenti; finalmente, i consumatori possono effettuare tutte le operazioni che solitamente effettuano tramite le famose piattaforme di messaggistica istantanea.

Leggi anche:  WhatsApp: delusi tantissimi di utenti con il nuovo aggiornamento, ecco perché

Quello degli SMS non è solo il primo servizio di comunicazione mobile bensì, un servizio efficiente e semplice capace di raggiungere qualsiasi dispositivo mobile; non sono i consumatori a scegliere di installare l’applicazione perché gli Short Message Service sono già preinstallati in ogni dispositivo.

La nuova tecnologia firmata Google attualmente è disponibile per tutti i consumatori che si trovano in Francia e/o in Inghilterra perché gli sviluppatori stanno ancora effettuando ulteriori test per scoprire se è possibile espandere il servizio in tutto il resto del mondo; nonostante ancora la crittografia end-to-end non è totalmente presente, i consumatori che hanno a disposizione questo nuovo servizio lo stanno già utilizzando.

Non resta che aspettare informazioni ufficiali per scoprire quando gli SMS 2.0 saranno introdotti anche in Italia.