Come ormai saprete, il tema dark sta diventando sempre più popolare in questo periodo. Non solo ha un bell’aspetto, ma risparmia la batteria sugli schermi AMOLED, in quanto limita il numero di pixel che devono essere accesi. Molte app hanno iniziato ad adottarlo, anche Microsoft. In particolare, è arrivato per OneNote.

Circa un anno fa, la società ha annunciato che avrebbe aggiornato la propria app per integrare nuove funzionalità che ne rendono più semplice l’utilizzo. L’azienda ha anche suggerito l’arrivo di una navigazione del tutto rinnovata, insieme ad alcuni cambiamenti del design. Tutte le modifiche dovrebbero essere implementate su tutte le piattaforme su cui è disponibile l’app, tra cui Android.

OneNote diventa dark, anche quest’app di Microsoft riceverà l’ormai noto tema dark

Tuttavia, la società non ha menzionato nulla riguardo una modalità dark per Android, fino a quando non è comparsa una versione in anteprima di Windows con un tema scuro pienamente funzionale. Questa modalità scurisce tutti gli elementi visivi ad eccezione dello sfondo del foglio, che rimane bianco, almeno per il momento. È interessante notare che le impostazioni vengono salvate nell’account Microsoft dell’utente e trasportate sulle piattaforme. Ciò significa che l’attivazione della modalità dark sul computer verrà applicata in automatico anche sul telefono.

Laura Butler, VP of Notes and Tasks di Microsoft, ha ammesso che la funzione esiste. Speriamo che venga rilasciato presto, anche se non è chiaro se gli utenti di Windows potranno goderselo prima o se Microsoft lo distribuirà a tutti i sistemi operativi contemporaneamente. Aggiorneremo questo articolo non appena ne sapremo di più sul tema dark per OneNote e sulla sua disponibilità.

La modalità dark di OneNote viene visualizzata per alcuni utenti su Android già adesso, ma è un aggiornamento lato server nell’ultima versione beta dell’app. Non è possibile attivare o disattivare l’interruttore manuale. È anche chiaramente in fase di sviluppo, in quanto troverai molte istanze di testo nero su sfondi scuri. Non ci resta che attendere per saperne di più.